Problemi comportamentali: risolvili con acidi grassi e vitamine

Giorgio Sechi Di Giorgio Sechi, Amministratore a Code Pazze
Problemi comportamentali

Un nuovo studio concentrato sui problemi comportamentali ribalta il pensiero di diversi Addestratori, Educatori e Comportamentalisti Veterinari. Le possibilità che un cane sviluppi un disturbo comportamentale possono dipendere da una serie di fattori, tra cui la nutrizione.

Sono stati usati 42 cani con problemi comportamentali: attività eccessiva, aggressività verso altri cani o persone, paura, distruttività ed eliminazione inappropriata. In più hanno aggiunto all’esperimento 6 cani senza problemi comportamentali.

Acidi grassi e vitamine

Acidi grassi e vitamine per cani

Tutti i 48 cani hanno ricevuto capsule di gelatina di integratori di olio di pesce. L’olio di pesce conteneva 330 milligrammi di acido eicosapentaenoico (EPA) e 480 milligrammi di acido docosaesaenoico (DHA).

In più hanno anche ricevuto da 12 a 15 milligrammi per chilogrammo di citrato di magnesio e 5 milligrammi per chilogrammo di solfato di zinco.

Dopo 84 – 126 giorni

Aggressività cane omega3 e vitamine

Per i proprietari dei 6 cani senza problemi non hanno notato nessun cambiamento comportamentale.

Per i 48 cani con problemi, i proprietari rispondendo ad un questionario hanno specificato che nel cane si è notata una diminuzione della paura, della distruttività e dell’eliminazione inappropriata.

Tuttavia, i proprietari non hanno segnalato una diminuzione dell’attività eccessiva o aggressività nei confronti di altri cani e persone.

Non perderti i consigli dell’addestratrice, adesso è possibile rimuovere la paura dei botti di capodanno! Non aspettare all’ultimo per seguire un percorso costruttivo, lavorare insieme ogni giorno vi porterà miglioramenti.

Hai un conoscente che ha un cane con problemi comportamentali??

Taggalo qui sotto e fagli leggere questo articolo, gli sarà d’aiuto!

O semplicemente scrivici sui social entrando a far parte della nostra community !

Fonte:

SciencieDirect: effetto della supplementazione con acidi grassi omega-3, magnesio e zinco su disturbi comportamentali canini

Immagini: 1 – 2 – 3

 

 

Facebook Comments

The following two tabs change content below.
Giorgio Sechi

Giorgio Sechi

Amministratore a Code Pazze
Il 24 Settembre 2017 ho deciso di fondare il gruppo Code Pazze su Facebook per condividere esperienze e informazioni con tutti i proprietari di animali cani, gatti, conigli, uccelli e tanti altri... Continua a leggere.