Costipazione intestinale del coniglio: come aiutarlo

Jessica Merra Di Jessica Merra, Amministratrice a Code Pazze

Purtroppo potrebbe capitare che il nostro coniglio ha una costipazione intestinale o dei blocchi intestinali cosa possiamo fare ?

In questo caso la cosa corretta da fare è  portarlo dal veterinario senza aspettare troppo tempo. Di seguito e in altri articoli vi riporterò le malattie più diffuse con cause, rimedi e sintomi.

Costipazione intestinale

blocchi intestinali costipazioni

La costipazione intestinale è un disordine acquisito della motilità gastroenterica e si manifesta in genere con un suo rallentamento, che può diventare ileo completo nelle forme più gravi.

Questo rallentamento può insorgere come forma primaria, in seguito ad alterazione della funzionalità dei neuroni mio enterici o della muscolatura liscia gastrica; o secondariamente ad una dieta errata, mancanza di esercizio, aderenze post-chirurgiche e tutte quelle condizioni di stress o condizioni cliniche dolorose che possono indurre anoressia.

In molti casi la stasi è favorita da una dieta errata basata su miscele di semi e fioccati, carboidrati, frutta e povere di fieno e verdure, che determinano un eccessivo apporto di carboidrati e uno scarso apporto di fibra lunga. Presentano sintomi quali il non mangiare, il non muoversi, apatia, occhi sbarrati, ventre gonfio, tremore.

Come possiamo aiutarlo ?

costipazione intestinale

Uno strumento utile per la diagnosi è rappresentato dall’esame radiografico, dal quale spesso possiamo evincere lo stadio e la gravità della stasi.

Nella maggior parte dei casi il contenuto gastrico progredisce dopo che l’idratazione migliora e quando la quantità di fibra lunga nella dieta aumenta.

Si può facilitare questo processo stimolando la peristalsi mediante l’uso di procinetici gastrici e intestinali, quando guarisce il coniglio inizia a muoversi e mangia il fieno, stimolando la motilità gastrointestinale.

Cosa dicono gli studi scientifici ?

blocchi intestinali

 

  • Questo Studio scientifico è progettato per valutare la base farmacologica per l’uso medicinale di semi di lino in costipazione diarreaL’olio e la mucillagine dei semi di lino sono stati studiati per il loro lassativo e attività antidiarroiche.
  • Infine e stato riportato nello studio scientifico  che la quercetina ha ridotto la tensione di contrazione della muscolatura liscia dell’intestino tenue nei conigli in maniera dose-dipendente. Potrebbe bloccare completamente la contrazione inibendo la contrazione del muscolo liscio del piccolo intestino dei conigli in vitro.

 

Cosa ne pensi di questo articolo?

Comunicacelo qui sotto con un commento !

O semplicemente sui social entrando a far parte della nostra community

 

 

Fonte :

Maria Grazia Monzeglio Med Vet PhD

www.pubmed.com

Editor © Jessica Merra

 

 

 

Facebook Comments

The following two tabs change content below.
Jessica Merra

Jessica Merra

Amministratrice a Code Pazze
Sono co-fondatrice del sito Code Pazze e dei gruppi Facebook dove mi occupo della stesura dei testi basandomi su fonti scientifiche, e della correzione dei testi che i professionisti svolgono...Continua a leggere.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.