Come lavare il cane e il gatto: scopriamolo insieme leggendo

Michela Bianchi Di Michela Bianchi, Toelettatrice per cani e gatti, Consulente di oli essenziali, Allevatrice del gatto Siberiano a Code Pazze
Come lavare il cane e il gatto

Come lavare il cane e il gatto? Prendersi cura del proprio animale domestico aiuta a creare e mantenere uno speciale legame tra uomo e animale, che viene rafforzato trascorrendo il tempo insieme. Curare la sua igiene è un momento piacevole sia per il padrone che per il l’amico a 4 zampe! 

Michela Bianchi

Chi meglio di una toelettatrice può darci consigli in merito? Lasciamo la parola quindi a Michela Bianchi, che ha alle spalle ben 10 anni di esperienza nel settore. Oltre a fornirci delle preziose dritte dedicherà un approfondimento alle proprietà speciali degli oli essenziali!

REGOLA N. 1:

Come lavare il cane e il gatto

Prima di capire come lavare il cane o il gatto, è doveroso sottolineare l’importanza della spazzolatura del mantello almeno 3 volte la settimana, per mantenere il suo manto sano lucido e libero dai nodi. Se il pelo è molto lungo l’ideale sarebbe farlo più frequentemente, anche una volta al giorno!

Si raccomanda l’utilizzo di un cardatore e di un pettine a denti lunghi per la maggior parte degli animali, ma è bene sempre confrontarsi col il proprio toelettatore di fiducia per una valutazione individuale!

REGOLA N.2:

Come lavare il cane e il gatto

Tutti apprezziamo un animale domestico pulito, tuttavia fare il bagno troppo spesso può rovinare la pelle e il pelo del cane e portare nodi ed eritemi

REGOLA 3:

Come lavare il cane e il gatto

Particolare attenzione va prestata alla scelta dello shampoo, che dovrà essere naturale senza tensioattivi che rovinano la naturale protezione di pelle e pelo.

E tu rispetti queste semplici ma efficaci regole? Lasciaci un commento!

Preziosi consigli

Il bagno senza una corretta spazzolatura e pettinatura porta al deterioramento del mantello: si consiglia quindi una cardatura e pettinatura approfondita durante l’asciugatura

Come lavare il cane e il gatto

Dopo che abbiamo capito come lavare il cane e il gatto, analizziamo i trattamenti post-bagno!

  • Pulire le orecchie del cane per prevenire l’infezione.
  • Con un batuffolo di cotone imbevuto di olio di cocco e olio essenziale di lavanda, detergere il condotto lacrimale facendo attenzione a non avvicinarsi troppo all’occhio. Questa semplice operazione è consigliata soprattutto per i cani brachicefali che tendono ad accumulare le secrezioni degli occhi e lo sporco. In tal modo si tiene sotto controllo la proliferazione batterica e le dermatiti che si possono manifestare in questa zona.

Come lavare il cane e il gatto

  • Controllare le unghie, che non dovranno mai superare il polpastrello, nel caso in cui questo avvenga sarà sufficiente tagliare la punta con un tronchese facendo attenzione a non arrivare all’anima dell’unghia (se il cane ha le unghie bianche essa è ben visibile). Nel caso in cui dovesse si accidentalmente tagliare l’anima e quindi avere una fuori uscita di sangue si può applicare olio essenziale puro di lavanda.

Una piccola parentesi sugli oli essenziali

Gli oli essenziali, se certificati puri e ad alto grado terapeutico, rappresentano una scelta vincente per la gestione quotidiana dei nostri amici pelosi, sia in campo fisico che emozionale. 

L’olio essenziale di lavanda, per esempio, può essere usata anche per tutti quei cani che hanno ghiandole anali infiammate! La sola applicazione ha effetti sorprendenti!

Come lavare il cane e il gatto

PROPRIETA’ DELLA LAVANDA:

  • Analgesico, calmante dell’eccitabilità cerebro-spinale (per via digestiva e cutanea) (Ghelardini et al., 1999. Olapour et al., 2013);
  • Antibatterico (Escherichia coli – alterazione della membrana esterna e possibile inibizione del quorum sensing batterico – Yap et a.);
  • Antimicotico (es. contro la candida) (D’Autria et al., 2005);
  • Antimicrobico (Giardia duodenalis, Thrichomonas vaginalis, Hexamita inflata – Moon et al., 2006);
  • Antisettico, battericida, interno ed esterno;
  • Cicatrizzante.
  • Parassiticida, insetticida.

Avete capito come lavare il cane e il gatto?

Correte subito a fargli un bagnetto e mandateci le vostre foto nella nostra community !! Non vi tratteniamo oltre, ma ricordate i consigli di Michela!

Revised by: © Jessica Merra

 

Facebook Comments

The following two tabs change content below.
Michela Bianchi

Michela Bianchi

Toelettatrice per cani e gatti, Consulente di oli essenziali, Allevatrice del gatto Siberiano a Code Pazze
Sono toelettatrice per cani e gatti con attestato Toelettart specializzata in razze da stripping, allevatrice etica del gatto siberiano con affisso “CEDRO SONORO” e consulente di oli essenziali a grado puro terapeutico...Continua a leggere.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.