Cistite idiopatica felina: che cos’è e come si manifesta

Elena Borrione Di Elena Borrione, Medico Veterinario, Veterinario Comportamentalista, Veterinario Esperto in IAA a elenaborrione.it

La cistite idiopatica felina è un’infiammazione che interessa le basse vie urinarie. Il termine idiopatico serve a indicare che in questo tipo di cistite non è possibile risalire ad una causa primaria, come invece capita in altre forme, che abbia generato la problematica clinica (virus, batteri, neoformazioni, ecc).

Come si manifesta?

La cistite idiopatica felina come si manifesta

Così come per le altre forme di cistite, le cui cause sono più facilmente identificabili, la cistite idiopatica felina (elevate cariche batteriche, presenza di cristalli o di calcoli, neoformazioni a carico della parete vescicale), presenta alcune manifestazioni cliniche.

Queste possono essere:

  • frequenti accessi alla cassetta igienica, dove si vede depositare quantità ridotte, anche solo poche gocce, di urina;
  • depositi di urina in luoghi insoliti in giro per casa (sui tappeti, poltrone, divani, ecc);
  • lamenti da parte del gatto sia quando accede alla cassetta sia quando gira per casa;
  • modificazioni del comportamento dove il gatto può sembrare più nervoso, facilmente irritabile e irrequieto oppure più ombroso, solitario e poco propenso a interagire con noi o a rispondere a nostre sollecitazioni (ad esempio al cibo, al gioco, alle coccole);
  • leccamenti nella zona dei genitali o della pancia, a volte così intensi da provocare un diradamento del pelo che può lasciare delle vere e proprie aree alopeciche.

Fattori di rischio

Fattori di rischio quando si ha la cistite idiopatica felina

La cistite idiopatica felina spesso dipende da fattori di rischio, come ad esempio:

  • Il sovrappeso e l’obesità. Condizioni alle quali bisogna prestare grande attenzione anche perché spesso, risultano cause sottovalutate dai proprietari.
  • Lo stress, che ha un enorme importanza dato che il gatto è un animale che subisce molto l’effetto dello stress presentando, non di rado, problematiche organiche ad esso correlate.
  • Traslochi
  • Lavori in casa
  • L’ingresso in casa di un nuovo gatto
  • Problemi di convivenza con altri animali
  • Presenza di ospiti in casa.

Se sospettate che il vostro gatto possa avere la cistite idiopatica felina, la prima cosa da fare è sicuramente rivolgersi al vostro veterinario per i dovuti accertamenti.

Nei casi più gravi potrebbe essere necessario anche interpellare un veterinario esperto in comportamento animale.

Conoscevate la cistite idiopatica felina?

Comunicacelo qui sotto con un commento !

O semplicemente sui social entrando a far parte della nostra community !

 

Revised by © Jessica Merra 

 

Facebook Comments

The following two tabs change content below.
Elena Borrione

Elena Borrione

Medico Veterinario, Veterinario Comportamentalista, Veterinario Esperto in IAA a elenaborrione.it
Gli animali sono da sempre la mia più grande passione. Quella del veterinario è sempre stata la professione che fin da piccola desideravo intraprendere e così è stato. Nel 2003 ho infatti conseguito la laurea in medicina veterinaria...Continua a leggere.