CAE-1: il Patentino del Buon Cittadino a 4 Zampe

Samantha Baronti Di Samantha Baronti, Addestratrice cinofila a Code Pazze
CAE-1

Il CAE-1, ovvero “Controllo Affidabilià ed Equilibrio”, è una prova ideata dall’ENCI Ente Nazionale Cinofilia Italiana.

E’ una certificazione che afferma la buona gestione del cane e di un rapporto equilibrato tra esso ed il suo conduttore all’interno del contesto urbano.

Curiosità

Attestato CAE-1

Con il conseguimento del cosiddetto “patentino del cane buon cittadino” si certifica che il cane è socialmente affidabile, senza problemi comportamentali nelle relazioni inter ed intra-specifiche, prendendo in considerazione il binomio cane-conduttore nella vita quotidiana. 

Spesso il patentino è richiesto per l’ingresso in campeggi, ristoranti ed alberghi, ed altri luoghi simili. In questa prova, viene giudicato non solo il cane, ma il binomio, quindi più persone possono ottenere la certificazione con lo stesso soggetto.

Infatti questa è valida solo per il binomio che lo ha conseguito, nemmeno con altri membri della famiglia.

A chi è rivolto?

Cani per il cae1

Possono partecipare tutti i cani indipendentemente se di razza o meticci. L’età minima di partecipazione per il cane è di 15 mesi, per il conduttore di 12 anni. Son esclusi, per ovvi motivi, cani affetti da malattie contagiose e le femmine in lattazione. Le femmine in calore possono partecipare, ma passano per ultime.

 Il CAE-1 è giudicato da un Esperto Giudice ENCI. Le prove sono organizzate da delegazioni ENCI e sul sito dell’Ente possiamo trovarne le date. Il costo è veramente irrisorio, può andare dai 5 ai 10 €.

Valutazione

Valutazione del cae1

 

 

Il risultato non necessariamente deve essere riportato sul libretto delle qualifiche delle prove di lavoro ENCI (i meticci infatti non possono averlo).

Per superare la prova non serve nessun tipo di addestramento particolare. Solo il cane deve essere abituato ad essere manipolato, a stimoli improvvisi e di vario genere, e rimanere sul terra-resta, a distanza di 3 mt dal conduttore, legato. Se la posizione assunta non è impeccabile a “sfinge” non è importante poiché non viene valutata.

La prova preliminare, che non viene valutata, ma importante perché evidenzia l’equilibrio psichico del cane, consiste nell’avvicinare cane e conduttore val Giudice.

Questo saluta il conduttore e gli stringe la mano mentre un altro operatore controlla il microchip del cane. Se il cane si dimostra aggressivo o manifesta altri problemi comportamentali viene immediatamente escluso e il test risulta non superato.

I cani che hanno fallito il test possono riprovare, ma non prima di tre mesi.

Prove da superare

1 prova cae1

Le prove per il CAE-1 da superare sono 10.

Nelle prime 5 prove la condizione di partenza è sempre la stessa, ovvero il conduttore impartisce il comando del resta al cane e si allontana. Questo è trattenuto da un guinzaglio di 3 mt.

  • Prima prova: vicino al cane passano persone camminando a diverse andature.
  • Seconda prova: un operatore deve passare vicino in bicicletta.
  • Terza prova: passaggio vicino al cane di uno di sesso opposto.
  • Quarta prova prevede il passare di un passeggino.
  • Quinta prova: un jogger che corre vicino al cane.

Il cane deve rimanere nell’area indicata dal conduttore

Giudice Cae1 test cane

Terminati questi 5 esercizi, il conduttore dovrà dimostrare di essere in grado di manipolare ed accudire il cane (ispezionare le zampe, mostrare la dentatura, spazzolarlo o rimuovere corpi estranei…)

  • Le prove da 7 a 10 vedono il cane che passeggia al guinzaglio con il proprietario. Incontreranno da 2 a 4 operatori con abbigliamenti inusuali come mantelli o grossi cappelli e questi dovranno sfiorare il cane.
  • Nella prova 8 il binomio passa vicino ad una panchina dove un operatore muoverà improvvisamente e rumorosamente un giornale, alzandosi velocemente e incrociandoli.
  • Nella penultima prova un passante mentre il binomio passeggia, lo ferma, parla e tende la mano al conduttore.
  • L’ultima prova vede un operatore passare vicino al binomio aprendo improvvisamente un ombrello.

Test fallito!

Cae1 prova fallita

Tutte le prove del CAE-1  saranno superate se il soggetto rimane tranquillo e facilmente controllabile. E’ consentito, in tutte le prove, impartire ordini sia verbali che gestuali al cane per mantenerlo nell’area prefissata o tranquillizzarlo.

I test non sono superati se il cane non è in grado di rimanere sotto controllo del conduttore o reagisce con eccessivo timore o aggressività al passaggio dell’operatore.

Il CAE1 non è da confondersi con la prova BH, di avviamento all’utilità e difesa. Questa infatti è riservata ai soli cani di razza poiché è obbligatoria la trascrizione del risultato sul libretto delle qualifiche che, come abbiamo detto, i meticci non possono avere.

Vi piacerebbe avere il CAE1?

Comunicacelo qui sotto con un commento !

O semplicemente scrivici sui social entrando a far parte della nostra community !

Fonte:

Immagine del profilo CAE-1 e Attestato di Partecipazione: Elena Cecchini

Immagine: 1 – 2 – 3 – 4 – 5

Revised by © Jessica Merra

 

Facebook Comments

The following two tabs change content below.
Samantha Baronti

Samantha Baronti

Addestratrice cinofila a Code Pazze
Sono Addestratrice cinofila E.N.C.I. ed ho un campo addestramento dove svolgiamo Utilità e Difesa ed Educazione di base, lo stiamo allestendo con attrezzi per le attività di Agility...Continua a leggere.