Burro d’arachidi per cani e gatti: fa davvero bene?

Jessica Merra Di Jessica Merra, Amministratrice a Code Pazze

Molte proprietari di animali, dopo il boom scoppiato in America, hanno iniziato ad utilizzare il burro d’arachidi per cani e gatti nella loro alimentazione. Utilizzato anche come riempitivo per il Kong, nella fase dell’addestramento/educazione, nessuno si domanda se veramente faccia bene.

In questo articolo vi spiegherò il perchè sarebbe meglio evitare l’industriale e favorire la produzione in casa o utilizzare altri snack sostitutivi.

Approfondiamo

burro d'arachidi per cani barattolo

Il burro d’arachidi per cani e gatti, è facilmente trovabile in molti alimenti dedicati ai nostri amici animali e molti lo utilizzano come extra. 

Tutti almeno una volta, lo hanno somministrato ingenuamente, senza sapere che potesse far male per vari motivi, che svilupperemo più avanti.

Penso inoltre, che molte persone leggendo questo articolo, resteranno purtroppo sbalordite ma è giusto informare su ciò che è giusto dare al nostro amico a 4 zampe.

Perchè evitare il burro d’arachidi?

zucchero dentro burro d'arachidi

Si consiglia di evitare l’utilizzo del burro d’arachidi per cani e gatti per vari motivi. Vediamo quali.

  • Contiene aflatossine, micotossine cancerogene che causano il cancro e problemi al fegato. Queste micotossine sono presenti, purtroppo, anche nel burro d’arachidi fresco. Le quantità rilevabili, cambiano di quantità in base alle marche, come rivela il dottor Andrew Weil.
  • Contiene acidi grassi, molto tossici che sono il risultato di un processo altamente tossico che rende gli alimenti più stabili, consentendo loro di avere più durata sugli scaffali per la vendita. È un grasso altamente tossico che causa diabete, malattie cardiache e infiammazioni croniche.
  • Contiene zucchero che può causare diabete, allergie alimentari, invecchiamento precoce e infiammazione a basso livello. Inoltre, alimenta le cellule tumorali. Parlando di infiammazione, questa è una ragione in più per cui il burro d’arachidi per cani e gatti non è una buona scelta!

E gli arachidi?

arachidi dannose per burro d'arachidi per cane

Le arachidi sono ad alto contenuto di grassi monoinsaturi, il loro rapporto omega 6-3 è terribile!

Una tazza di arachidi contiene 35578 mg di acidi grassi omega-6 e solo 196 mg di grassi omega-3. Gli acidi grassi polinsaturi Omega-6 (PUFA) possono scatenare infiammazioni come allergie e malattie articolari come ci rivela questo studio. Per cui vi consigliamo di utilizzarne sempre in quantità ridotte, calcolando il 2% del peso animale.

Aiutati col nostro calcolatore.

Il Ministero della salute ha istituito un piano nazionale di controllo ufficiale delle micotossine negli alimenti valido anche per gli anni 2016-18, al fine di offrire un sistema di controllo efficace per garantire la sicurezza dei prodotti alimentari, in accordo con la legislazione europea.

Stando a quanto detto, il burro d’arachidi per cani e gatti venduto finora, avrebbe % di micotossine al limite consentito.

Conclusioni

xilitolo in frutti di bosco

Queste scoperte portano a riflettere su ciò che davvero sia giusto somministrare ai nostri animali. Per cui potremmo sostituire il burro d’arachidi per cani e gatti con altri snack più salutari per loro che non contengano xilitolo.

Lo xilitolo è una sostanza presente in natura utilizzata come sostituto dello zucchero. Chimicamente, si tratta di un alcool zuccherino trovabili in alimenti come frutti di bosco, mais, avena, funghi e prugne.

Piccole quantità di xilitolo possono causare ipoglicemia (basso livello di zucchero nel sangue), convulsioni, insufficienza epatica e morte nei cani. Più alta è la dose ingerita, maggiore è il rischio di complicazioni al fegato.

Quando un cane o un gatto mangia qualcosa contenente xilitolo, viene rapidamente assorbito nel flusso sanguigno, causando un potente rilascio di insulina dal pancreas.

Consigli utili

Ricetta burro d'arachidi per cani

Se dopo aver letto, volete ancora continuare ad usare il burro d’arachidi per cani e gatti vi consiglio di produrlo voi, in casa. In questo modo limiterete il danno causato da quello venduto nei negozi evitando zuccheri, sale, conservanti e altri prodotti dannosi.

Ricetta

  • 500 g di arachidi sgusciati
  • 2 o 3 cucchiai d’olio di lino o kiwi o canapa (ricchi di Omega3)

Frulliamo tutti gli ingredienti e una volta che il composto sarà pronto lo metteremo in un barattolo e lo metteremo in frigorifero, massimo per 3 mesi. In alternativa potremmo metterlo in congelatore, dentro a dei stampini e scongelarlo all’occorrenza.

Utilizzerete ancora il burro d’arachidi per cani e gatti, acquistato in negozio ?

Comunicacelo qui sotto con un commento !

O semplicemente sui social entrando a far parte della nostra community !

 

 

Fonte:

Dogs Naturally: Can Dogs Eat Peanut Butter

Science Daily: Acidi grassi Omega-3

Controllo micotossine, legge italiana: Reg. Europeo (Ce) n. 1881/2006 – Reg. (Ce) n. 401/2006

 

Facebook Comments

The following two tabs change content below.
Jessica Merra

Jessica Merra

Amministratrice a Code Pazze
Sono co-fondatrice del sito Code Pazze e dei gruppi Facebook dove mi occupo della stesura dei testi basandomi su fonti scientifiche, e della correzione dei testi che i professionisti svolgono...Continua a leggere.