Alimentazione del canarino: tutto quello che devi sapere

Frieda Thedy Di Frieda Thedy, Medico Veterinario, specializzata in chirurgia e medicina - animali esotici a Code Pazze
Alimentazione del canarino

È un uccello granivoro, quindi l’alimentazione del canarino in natura è ricca di semi freschi con un gran valore nutritivo direttamente dalla pianta e insetti che forniscono un buon apporto proteico.

Il suo cibo preferito

Estruso per canarini

L’alimentazione del canarino deve essere bilanciata e nutriente, quindi non può essere basata solo su miscele di semi e acqua come comunemente si crede.

La soluzione migliore è offrire una dieta formulata di estrusi o pellettati che non necessita di alcuna integrazione. In altro caso si può somministrare una dieta casalinga.

L’alimentazione casalinga comprende:

Canarino alimentazione

  • Semi della salute: miscele di semi di erbe di prato utili per integrare la dieta. Dare 2-3 volte alla settimana in mangiatoia separata.
  • Vegetali: broccoli, spinaci, insalata romana, radicchio, carote grattate, cicoria, insalata belga, costa, catalogna, tarassaco, mais: ricchi di acido folico importante per lo sviluppo dell’embrione. Vegetali arancioni o verde scuro ricchi di beta-carotene, precursore della vitamina A.
  • Pane secco, grissini, patate dolci: carboidrati complessi.
  • Uovo sodo, formaggio grattato, larve di insetto, pastoncino: proteine.
  • Osso di seppia o carbonato di calcio in polvere sugli alimenti verdi: minerali.

Cibi dannosi

Canarino cibi dannosi

Con una cattiva disinformazione legata all’alimentazione del canarino è facile creare problemi seri, per questo motivo ti sconsigliamo di usare:

  • Esclusivamente semi (soprattutto semi di girasole) contengono troppi grassi, poche vitamine e proteine.
  • Parti verdi e foglie sono tossiche.
  • Infine la cioccolata perchè è tossica.

I semi

Canarino mangia semi

  • Misto di semi europeo (scagliola più miglio, panico, niger, colza-ravizzone, canapa, lino…) sono carenti di proteine, vitamine, calcio, ricchi di grassi.
  • Il misto di semi per esotici è più bilanciato del misto.
  • Semi germinati  (lasciare i semi in ammollo 24 ore, risciacquare, lasciarli a 15-20° C per 24-48 ore) hanno maggior contenuto in acqua e vitamine, maggior appetibilità e digeribilità rispetto ai semi secchi, ma maggiore facilità all’ammuffimento.

Che alimentazione svolge il tuo canarino??

Scrivilo qui sotto con un commento!

O semplicemente entrando a far parte della nostra community!

Facebook Comments

The following two tabs change content below.
Frieda Thedy

Frieda Thedy

Medico Veterinario, specializzata in chirurgia e medicina - animali esotici a Code Pazze
Dal 1990 applico protocolli terapeutici che spaziano dalla Allopatia, alle Mesoterapia utilizzando, dove possibile, la Fitoterapia e L’omotossicologia, al fine di limitare il più possibile gli effetti collaterali indesiderati della cosiddetta “Medicina convenzionale”...Continua a leggere.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

backtotop